Vacanza Esperienzale
Puglia
Settembre 2015

“La Grande Madre…: l’ACQUA”

Nei primissimi anni della Tua vita, hai imparato ad amare attraverso i filtri che Ti hanno trasmesso, informazioni prese in prestito da qualcuno che a sua volta le ha ricevute in prestito da qualcun altro. Queste informazioni mancavano della frequenza dell’amore di Te. Ora nel Nuovo Tempo, Tu sai chi Sei e prendi coscienza che quel qualcuno non aveva colpa, semplicemente non sapeva, perché egli stesso era un programma manomesso.

Nella vita come hai imparato ad amare?

Soddisfacendo il bisogno dell’altro?
Sottomettendoti?
Attraverso il vittimismo?
Preoccupandoti degli altri?
Attirando l’attenzione?
Credendo di aver sbagliato?
Come hai imparato ad amare?

L’informazione che in primis ha inquinato la purezza dell’acqua delle cellule del Divino-Umano è quella di aver creduto di essere peccatori, un’informazione assai lontana da ciò che l’amato Yeshua, attraverso la sua morte fisica, ha voluto donare all’umanità. Altra informazione inquinante è quella del diavolo come antitesi al divino che, attraverso la frequenza della separazione, ha sporcato l’acqua con il seme della paura, dando così origine a una credenza invasiva e infestante: “Non sono degno.

Tratto da La Nuova Coscienza di Maria Maddalena

ACQUISTA