Evento in Sicilia
22 Luglio 2016

“Maria Maddalena dopo 2000 anni torna sugli altari”

Eccoti arrivata! Eccoti arrivata in Terra Sacra. Eccoti arrivata nel primo luogo nel quale, dopo la fuga dalla Palestina, mi sono fermata. Il tempo quella sera era molto burrascoso; le onde prepotenti urtavano contro la nostra barca, l’acqua irruente ci bagnava gli abiti. Mi bagnava gli occhi, e si confondeva con l’acqua delle mie lacrime. Il mio cuore doleva per il dolore che l’uomo che amavo profondamente e dal quale mi sentivo amata come da nessuno, stava provando.
Yeshua mi insegnava l’amore. L’amore autentico, incondizionato, l’amore per me stessa, l’amore da cui ho iniziato a fare la vera esperienza dell’amore. L’amore è celebrazione del corpo. “Questo è essere un Maestro”, mi diceva. “Rispetta l’Umano che Sei”, mi urlava gioendo, e guardandomi negli occhi mi ricordava chi fossi. Quando mi dimenticavo del mio corpo, lui mi prendeva fra le sue braccia e mi diceva: “Se vuoi essere una Maestra sii umana.
La Spiritualità è essere Umani. Sii Maestra e sii Umana, questa è la fusione dell’Amore”.

Oh!… Il suo respiro, i suoi occhi, la sua forza, la sua delicatezza.
La sua Grazia. La sua Umanità. La sua Bellezza…

Dopo la partenza dalla Palestina, quando arrivammo a Palermo – luogo in cui le guardie cercarono di prendermi – più volte rischiammo la morte. Nessuno di noi, né io né i miei compagni provammo la paura di morire in mare.
Sapevamo cosa era la morte e sapevamo anche che dovevamo restare nel corpo per continuare a irradiare la Frequenza Kristica e ricordare agli umani la propria Origine.

Respira anima compagna, senti cosa accade in te in questo momento che leggi o ascolti. Respira, permettiti di sentire cosa accade. Stai semplicemente in cosa accade. Smetti di capire e VIVI.

Tratto da MyeshuakOr, Il Codice dell’Origine

PRENOTA ONLINE

Stazione Celeste

TESTIMONIANZA

Maria PagliaroQuando incontri Adele la prima volta non puoi non sentire la sua Dolce Fermezza, l’energia poderosa con la quale ti abbraccia e ti avvolge. Un abbraccio autentico che difficilmente dimentichi.
“La Nuova Coscienza di Maria Maddalena” è stato per me non un libro ma un’antica voce che mi riportava in qualche luogo, dentro di me, chiamato Casa. Esattamente la stessa sensazione provata nell’incontrare Adele, una compagna di viaggio, una sorella, un’anima antica che ti invita a scoprire la TUA MAESTRIA.
Il suo libro mi sembrava scritto proprio per me… una semplicità spiazzante e profonda capace di arrivare al Centro.
Ho potuto leggere in anteprima “MyeshuakOr, Il Codice dell’origine” e sono grata ad Adele per aver desiderato di condividere con me la sua revisione. E’ una grande gioia per me festeggiare il 22 Luglio, giorno a me caro, la nascita del nuovo libro. Due anni fa proprio il 22 Luglio eravamo insieme a celebrare il ritorno di Maddalena sugli altari…Passi di un cammino nel nome della Rosa.

Maria Pagliaro
Scrittrice e giornalista