Le Memorie cantano…

LE MEMORIE CANTANO – Poesia di Adele Venneri

Mi separai dal Divino perché volevo comprendere chi fossi.

Dal ponte dei fiori mi ritrovai nelle acque. 

Nelle tue acque.

Fu lì che il mio cuore inizio a pulsare.

Crescevo e ascoltavo…

Ascoltavo la musica del tuo ventre

Ascoltavo il canto delle Memorie

Le Memorie delle donne che mi avevano preceduta

Le donne curandere della mia stessa linea di sangue

Donne… pronte a trasmettermi le loro Memorie

Le Memorie scorrevano nel tuo e nel mio sangue

Alcune di queste, pregne di pesanti fardelli, di abusi, silenzi e segreti.

Altre di gioia, di coraggio, di forza, di sapienza, di fede.

Fede… tanta Fede.

Dal mondo Eterico mi accompagnasti al mondo Materico.

La selva oscura fu il luogo in cui divenni Nera.

Nero come il vuoto in cui ho imparato a Creare

Nera come la Vergine Maria che tanto amavi

Nero come il Sole Nero da cui parte la luce di Venere

Nero come il colore di quella pecora quando esce dal gregge

Nera come colei che ha ridato Onore al suo sangue

Colei che ha ridato parola alle sue ave

Colei che disobbedendo ha trasmutato le sue Memorie

Colei alla quale hai donato il tuo ultimo e unico abbraccio

Dal mondo eterico a quello materico mi hai accompagnata.

Dal mondo materico a quello eterico ti ho accompagnata.

L’acqua scorre

Il sangue è libero

E le Memorie cantano…

📲https://www.facebook.com/adelevenneri/posts/3548055878637933

Questo materiale è soggetto a diritti d’autore e può essere utilizzato solo rispettando e citando la fonte senza alcuna modifica

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies
error: Questo contenuto è protetto da copyright